Bracciano, messa la parola fine su Cupinoro

0
538
cupinoro
Bracciano, il Sindaco Tondinelli su chiusura della discarica di Cupinoro: “Altro capitolo chiuso. Dopo 30 anni di parole, portiamo a casa un risultato”
 
Pubblicato il bando regionale per il capping della discarica di Cupinoro a Bracciano: “Per trenta anni – dice il Sindaco Armando Tondinelli – la città di Bracciano è stata legata alla parola discarica con un danno ambientale e di immagine per i cittadini. Con impegno e risolutezza l’abbiamo chiusa, chiedendo responsabilmente alla Regione di farsi carico delle operazioni di capping perché le precedenti amministrazioni ci avevano lasciati sull’orlo del dissesto finanziario. Finalmente si conclude un iter e mentre la vecchia politica prometteva la chiusura di Cupinoro noi continuiamo a fare i fatti e oggi assistiamo alla fine di questo brutto capitolo”.
La direzione regionale, che ha la responsabilità del procedimento, ha illustrato la situazione: “I lavori – prosegue il Sindaco Tondinelli – una volta aggiudicata la gara, dureranno 12 mesi e il costo, pari a 9 milioni di euro, sarà coperto con fondi regionali senza ulteriori esborsi per le tasche dei cittadini. Ci auguriamo che la Regione abbia escusso la polizza fideiussoria che doveva garantire la procedura, visto il fallimento di Bracciano Ambiente, la società che aveva in gestione la discarica. Adesso anche questa fase è definitivamente archiviata. Cupinoro tornerà verde e per questo voglio ringraziare i cittadini, le associazioni di volontariato e tutti i sindaci del territorio che si sono battuti affinché venisse messa la parola fine. Bracciano e il territorio, oggi voltano pagina”.