BONUS RISTORANTI, 20% DI SCONTO SUL CONTO

0
255
bonus ristoranti

Decreto Agosto: incentivare colazioni, pranzi e cene fuori casa.

Bonus ristoranti – In calo del 40% i consumi extradomestici degli italiani che, duramente colpiti dalla crisi economica, non mangiano più tanto spesso fuori casa. Un duro colpo per l’economia nazionale – secondo la stima di Coldiretti – prima dell’emergenza coronavirus la spesa per mangiare fuori era pari a 86 miliardi –  1/3 del totale dei consumi alimentari.
Nel Decreto Agosto che promette una valanga di bonus, il Governo ipotizza anche l’inserimento di un bonus ristoranti: il 20% di sconto sul conto di pranzi e cene fuori. Un’idea che viene dall’estero dove lo sconto sullo scontrino è già in uso. Una sorta di incentivo per consumare nei bar e nei ristoranti. Come funziona? Due le ipotesi: l’accredito del rimborso direttamente sul conto oppure mediante una App. Una misura possibile attraverso lo stanziamento di 1 miliardo di euro dei 25 previsti nel Decreto agosto.
«Il bonus ristoranti premi l’utilizzo di prodotti 100% Made in Italy per sostenere l’intera filiera agroalimentare nazionale dal campi alla tavola duramente colpita dalla crisi economica, del crollo del turismo e del drastico ridimensionamento dei consumi fuori casa provocati dall’emergenza coronavirus» afferma la Coldiretti in riferimento all’ipotesi dello sconto, sottolineando l’effetto positivo del bonus ristoranti su tutto l’indotto.

«In gioco c’è una filiera che offre lavoro a 3,6 milioni di persone e coinvolge 740mila aziende agricole, 70mila industrie alimentari e 230mila punti vendita in Italia, oltre a 330mila imprese impegnate nella ristorazione, tra bar e ristoranti con la vendita di molti prodotti agroalimentari nazionali che trovano nel consumo fuori casa un importante mercato di sbocco» conclude.

Non solo bonus ristoranti. Lavoro, scuola, enti locali, fisco e rilancio dell’economia. E’ di 91 articoli la bozza del decreto di agosto che l’ANSA è in grado di anticipare. Il governo dovrebbe varare il dl entro la settimana.