Basket. Ladispoli, la Dinamo vince il derby

0
286
basket

Il primo derby della storia del basket ladispolense, la Dinamo vince.

Sabato pomeriggio al PalaMelone di piazza Falcone, di fronte ad una bellissima cornice di pubblico, e’ andato in scena il primo derby della storia del basket ladispolense, per di piu’ tutto al femminile, tra le rappresentative di Serie C della Pallacanestro Dinamo-Istituti Atlante (squadra di casa nell’occasione) e il BKL.

La partita, inutile dirlo, era molto sentita perche’ un derby e’ sempre un momento speciale e la voglia di fare bene in queste occasioni puo’ in qualche caso andare un po’ sopra le righe, ma tutte le ragazze in campo sono state molto corrette e (purtroppo) ci sono stati solo un paio di episodi nel finale sicuramente censurabili e del tutto incomprensibili anche in considerazione del fatto che la partita era ormai ampiamente decisa.A parte cio’ tutto il resto dal nostro punto di vista e’ stato perfetto, sia in campo sia sugli spalti, dove si e’ assistito a una vera festa di sport, con i sostenitori grandi e piccoli di entrambe le squadre a incitare le proprie beniamine in un tripudio di colori e suoni; che bello e’ stato vedere i tanti bambini e bambine presenti gioire e saltare sugli spalti per ogni canestro segnato dalla propria squadra del cuore.

La Dinamo e’ partita subito molto bene guidata dalla intraprendenza della solita Francesca Caccamo e dalla lucidita’ di capitan Gianna Gigliesi, una delle “venerabili maestre” Dinamo, che hanno trascinato con loro il resto della squadra, tanto che gia’ solo nel primo quarto sono andate a referto ben 6 ragazze diverse chiudendo il parziale con un netto 20 a 9. Il BKL non ha certo demeritato, anzi, le ragazze sono tutte brave e giovanissime, in quanto tali pero’ mancano inevitabilmente di esperienza (l’unica senior e’ capitan Annichiarico, bravissima a non demordere mai e dare l’esempio alle proprie compagne), ma avranno sicuramente tempo e modo di rifarsi in breve tempo. Il resto della gara ha seguito il filo conduttore del primo quarto, con una discreta prestazione difensiva delle giocatrici Dinamo che non hanno mai dato molto spazio alle giocate avversarie, a cui ha fatto da contraltare un buon gioco d’attacco che ha visto andare a segno praticamente tutte le 12 ragazze iscritte a referto.

Piu’ che positivo l’esordio con i colori Dinamo della giovanissima Marta Casciani, cosi’ come ci piace segnalare l’ottimo impatto avuto sulla partita da parte di Cristina Dolente, Giulia Terenzi e Francesca Gallozzi; sempre preziosissimo poi il lavoro un po’ “oscuro” ancora una volta fatto da Natalina Salvucci, Simona De Fraia e, in modo diverso, da Francesca  Goletti e Sabrina Sarnataro, sia in attacco sia in difesa. Piccolo capitolo a parte invece per Rebecca Rateanu e Ilaria Mancinelli, brave ma dalle quali sarebbe lecito aspettarsi di piu’, con la prima che dovrebbe tenere un po’ meglio sotto controllo la propria esuberanza ed evitare certi eccessi, sia tecnici che comportamentali, e la seconda che invece ci piacerebbe fosse piu’ determinata e concentrata sin dai secondi iniziali della sua chiamata in campo.

E’ chiaro comunque che vittorie cosi nascono nei giorni che precedono la gara stessa, e quindi il merito va anche a quelle ragazze che per un motivo o per l’altro non hanno trovato spazio nelle 12 convocate per l’occasione ma che impegnandosi in allenamento hanno contribuito a creare quello spirito e quella compattezza di squadra che sono poi gli elementi determinanti per portare a casa il risultato.

Ora comunque tutti con la testa alla prossima sfida, quella di sabato prossimo fuori casa sul campo dell’Atletico San Lorenzo;  sara’ l’occasione per il nostro coach per provare qualche nuova rotazione,   consapevole che l’eventuale vittoria proietterebbe la Dinamo nei piani alti della classifica, difficile ma non impossibile.

Basket. Parziali e finale Dinamo vs BKL : 20-9 23-16 21-9 19-12, finale 83-46