Avanti Lazio, regalaci un’altra notte magica dopo quel favoloso 26 maggio

0
113
nella foto il goal di Lulic che regalò alla Lazio la Coppa Italia 2013 contro la Roma

Non giriamoci troppo intorno. Per la Lazio la finalissima di questa sera con l’Atalanta vede in palio non solo la prestigiosa possibilità di vincere la Coppa Italia. I biancocelesti si giocano tutta la stagione, sono al bivio tra l’ennesimo trionfo nella coppa nazionale, oppure il fallimento totale dopo la figuraccia in Europa League ed il pessimo piazzamento in campionato. E’ una partita difficilissima, l’Atalanta vive sulle ali dell’entusiasmo di una stagione favolosa che vede la squadra di Gasperini ad un passo dalla storica qualificazione in Champion’s League. Un risultato frutto di anni di programmazione, di valorizzazione dei giovani, di acquisti mirati. La Lazio, di fronte ad un Olimpico con prevalenza di tifosi biancocelesti, deve dare una dimostrazione di forza e concretezza come solo raramente ha fatto durante la stagione. Serve la Lazio che ha demolito la Roma nel derby, serve una prestazione concreta e tenace come quelle con Inter e Milan in campionato e Coppa Italia. Serve soprattutto la rabbia agonistica per sconfiggere un avversario tecnicamente superiore ed emotivamente carico a molla. La Lazio deve lottare su ogni pallone, non mollare un centimetro ai bergamaschi, non farsi attanagliare soprattutto dalla voglia di vincere sulla spinta di uno stadio Olimpico che sarà una bolgia di passione. E dove saranno presenti anche 20 mila tifosi nerazzurri. La Lazio ha l’occasione per rendere l’annata trionfale, per vincere la settima Coppa Italia della sua storia, per confermare che da anni nella capitale c’è solo una squadra che porta a casa trofei e non chiacchiere ed illusioni di vanagloria estiva. Non sarà facile, ma nemmeno impossibile. Avanti Lazio, con il cuore, con la forza d’animo e con la voglia di regalare al popolo biancoceleste un’altra notte magica.

Maggio è il mese simbolo del trionfo per la prima squadra della capitale. Il 26 maggio del 2013 la Lazio scrisse la storia calcistica di Roma alzando la Coppa Italia in faccia ai rivali di sempre, auguriamoci di festeggiare un altro trionfo tra poche ore.

Avanti Lazio.

Queste le probabili formazioni

TIM CUP 2018/19, la finale
Stadio Olimpico di Roma, fischio d’inizio ore 20:45

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Gomez, Ilicic; Zapata. A disp. Berisha, Rossi, Djimsiti, Gosens, Ibanez, Reca, Colpani, Delprato, Pessina, Pasalic, Piccoli, Barrow. All. Gasperini.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Patric, Luiz Felipe, Wallace, Marusic, Durmisi, Cataldi, Jordao, Badelj, Milinkovic-Savic, Neto, Caicedo. All. Inzaghi.

Arbitro: Banti