ASSOVOCE SFRATTATA DAI LOCALI COMUNALI

0
490
AssoVoce

Tanta fretta serve forse a favorire qualcuno?

di Toni Moretti

Come si evince dalla lettera inviata il 6 febbraio del corrente anno,  che pubblichiamo integralmente di seguito, il dirigente Antonio Lavorato del servizio Patrimonio ed Economato del comune, funzionario che da non molto ha  assunto tale funzione, intima ad Assovoce, l’associazione volontari di soccorso cittadina, di lasciare i locali alla stessa assegnati in convenzione entro il 15 dello stesso mese. Si parla di una convenzione non rinnovata alla scadenza ma ci si interroga sul perché non sia stata rinnovata ad una associazione che da anni offre un servizio costante ed attento alla città di Cerveteri ma anche sul perché della perentorietà della richiesta del rilascio senza lasciare il tempo necessario a ricorrere a qualsiasi soluzione alternativa. Di tanto si è già fatta carico la consigliera comunalo e di opposizione Anna Lisa Belardinelli ( Fratelli d’Italia) che ha già annunciato una interrogazione al prossimo Consiglio Comunale.

Assovoce
Cerveteri. Lettera ricevuta da AssoVoce dal Servizio Patrimonio ed Economato