Arresti per spaccio di droga dei carabinieri nel nostro territorio

0
82

i Carabinieri del Stazione di Campagnano di Roma hanno tratto in arresto un giovane coppia italiana, per “spaccio e detenzione di stupefacente ai fini spaccio”.Nel corso di un servizio mirato nel centro storico del citato Comune, i militari hanno sorpreso e bloccato i due ragazzi, mentre vendevano alcune dosi di hashish nei pressi della loro abitazione. Al termine del successivo controllo nel loro appartamento, i Carabinieri hanno rinvenuto 185 grammi della medesima sostanza stupefacente, già suddivisa in dosi e panetti, oltre ad un bilancino di precisione ed Euro 2.150, in banconote di vario taglio e provento dell’attività illecita. Dopo l’arresto, i due fidanzati sono stati giudicati con rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli. I Carabinieri della Stazione di Castelnuovo di Porto hanno arrestato un 47enne italiano per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Durante un servizio di controllo del territorio in un’area residenziale di Morlupo, i militari hanno notato spuntare dei ciuffi di una pianta, a dir poco sospetta, dal balcone di una abitazione e sono intervenuti per una verifica. All’interno dell’abitazione, i Carabinieri hanno rinvenuto 35 piante di “cannabis indica”, 1,5 kg di marijuana già essiccata, 2 bilancini di precisione e vario materiale per la coltivazione. La passione per le piante proibite è costata l’arresto per l’uomo che, al termine del rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli, è stato sottoposto agli arresti.