Appello al voto della Belardinelli

0
941

Riceviamo e pubblichiamo da Annalisa Belardinelli 

Siamo ormai giunti al termine di questa campagna elettorale ricca di emozioni  e soddisfazioni, è stato un percorso impegnativo e faticoso ma la stima e l’affetto che mi avete dimostrato hanno ripagato ogni fatica. L’ho detto fin dalla prima intervista, le ragioni che mi hanno spinto a candidarmi sono principalmente ragioni di cuore: l’amore per Cerveteri, il mio paese natale. Chi mi conosce sa che non ho interessi né un secondo fine, voglio solo tracciare un segno importante verso il cambiamento che è già iniziato, per la prima volta nella storia della politica locale al ballottaggio c’è una donna. E adesso non possiamo rinunciare a combattere perché questo cambiamento sia attuato fino in fondo. La situazione attuale è sotto gli occhi di tutti: Cerveteri non rappresenta più la città che vogliamo, non è il posto in cui avremmo voluto invecchiare e far crescere i nostri figli. E allora cambiamola insieme! Il mio appello è rivolto a tutti voi, ma in particolare a quei cittadini che l’11 giugno non si sono recati alle urne e a coloro che ritengono inutile esprimere il proprio voto al ballottaggio del 25 giugno perché, sfiduciati e delusi da una politica distratta dai reali bisogni dei cittadini, ritengono che nulla possa cambiare. A tutti voi voglio dire che vi sbagliate, tutto può cambiare e non potete perdere l’occasione di essere proprio voi gli artefici del cambiamento. Se i nostri figli, i nostri anziani, i nostri giovani potranno vivere in una comunità migliore allora varrà la pena di arrivare fino alla fine di questa avventura. Io ci credo! Credeteci anche voi e il 25 giugno scegliete chi ha a cuore Cerveteri.

Anna Lisa Belardinelli