“Andare oltre la bellezza e rimanere sempre se stesse”

0
213

di Felicia Caggianelli

E’ stata la prima moglie in assoluto ad essere eletta la più bella d’Italia. Vincitrice della 79° edizione di Miss Italia lo scorso anno, Carlotta Maggiorana viene da un passato di modella, attrice ed ex ballerina e dimostra di avere le idee chiare sul proprio futuro. Il 6 settembre passerà lo scettro di Miss Italia alla nuova ragazza che sarà eletta nella serata finale di Jesolo. L’abbiamo incontrata a Ladispoli dove sarà questa sera l’ospite d’onore di Miss Roma in programma dalle 21,30 in piazza Rossellini.

Come possiamo definire ai nostri lettori Carlotta Maggiorana?

“Una donna determinata, solare, espressione della società moderna. Sono stata la prima concorrente sposata a vincere lo scettro, debbo molto a mio marito e mia mamma che mi hanno spronata a partecipare alle selezioni di Miss Italia”.

Come è cambiata la tua vita dopo l’elezione dello scorso anno?

“E’ cambiata in modo totale. Ho vissuto dodici mesi intensi, belli, impegnativi, circondata dall’affetto della gente perché Miss Italia fa sempre colore e simpatia. Come accaduto qui a Ladispoli dove abbiamo avuto un vero e proprio bagno di folla alla presentazione delle concorrenti di Miss Roma. Davvero una bella esperienza. Colgo l’occasione per ringraziare il sindaco Alessandro Grando per la splendida accoglienza avuta in questa splendida città”.

Il sindaco Grando con Carlotta Maggiorana miss Italia 2018

Ci credevi di poter essere scelta come la più bella d’Italia?

“Ci credevo no, però è ovvio che ci speravo. Quando passi tante selezioni ed arrivi alle fasi decisive della serata finale un pensiero lo fai. Ero molto emozionata, si è visto in televisione quando hanno detto che ero io Miss Italia 2018”.

Ora è il periodo della bellezza e del successo, come si gestisce poi il dopo Miss Italia?

“Ho sempre pensato che la bellezza è una fase importantissima ma passeggera. Occorre studiare, informarsi, affinare il proprio talento, altrimenti si percorre una strada professionale molto breve. Sogno di fare l’attrice, mi sto impegnando molto, ma non rinuncio mai ad essere me stessa. Gli amici mi dicono spesso che sono un maschiaccio visto che guido le auto in pista, porto la modo e ho il porto d’armi”.

Un consiglio alle giovanissime che partecipano ai concorsi di bellezza?

“Rimanere sempre se stesse, non cedere ai compromessi, puntare in alto rimanendo umili nel modo giusto. E vivere il momento della passerella in modo allegro e spensierato. Auguro tanta fortuna alle concorrenti di Miss Roma a Ladispoli”.

Riesci ad avere spazio per te pur essendo Miss Italia con mille impegni?

“Sì anche se è faticoso. Di recente sono riuscita anche a leggere per l’ennesima volta il mio libro preferito Il piccolo principe”.

Hai una scaramanzia particolare quando sali sul palco?

“Mi faccio il segno della croce”.