Alberto Angela a Ladispoli per girare Caravaggio

0
1487

Il conduttore televisivo e divulgatore scientifico sarà in città il 23 e il 24 ottobre nell’area di Palo Laziale.

“Caravaggio tra sacro e profano”. Si presenterà così a Ladispoli Albero Angela, storico ricercatore scientifico e figlio d’arte, per girare alcune scene cinematografiche il 23 e 24 ottobre prossimo. La Rai ha già chiesto ed ottenuto l’autorizzazione al Comune di Ladispoli per approdare con 25 persone della troupe nel tratto del litorale di Palo Laziale. Verranno utilizzati anche dei droni per delle riprese dall’alto.

Già due anni fa la Rai mandò in onda “Dentro Caravaggio” , un’esposizione unica perché, per la prima volta, le tele di Michelangelo Merisi si trovarono affiancate a immagini radiografiche che consentirono al pubblico di comprendere il percorso dell’artista, dall’ispirazione iniziale fino alla realizzazione finale dell’opera, e di interagire con esso, attraverso un uso innovativo di strumenti multimediali.

Alberto Angela, che già si è raccontato alla nostra redazione de l’Ortica, verrà Ladispoli nel punto esatto dove alcuni storici suppongono che il grande pittore possa aver trovato la morte dopo essere sbarcato al castello di Palo.