Agopuntura e omeopatia per tutti? Non è più un sogno

0
3653
Man with acupuncture needles
dottor_punziano
Dottor Luca Gabriele Punziano Agopuntore – Omeopata – Medico di base

Un organismo sano, in condizioni cioè di salute in linea con un buon funzionamento generale degli organi, è in grado di evitare che una persona possa ammalarsi.

E questo vale a maggior ragione nel periodo invernale che ogni anno colpisce tante persone costrette a stare a letto con l’influenza ma allo stesso tempo a rischio di peggiorare le proprie condizioni generali specialmente se affette da altre patologie organiche come la bronchite cronica intestinale, l’insufficienza renale, la cardiopatia ischemica ed il diabete mellito tanto per citare le principali comorbidità che affliggono la popolazione generale.

Nel mio studio di medicina generale, ho deciso di affrontare tutto questo, lavorando sulla prevenzione primaria con tutti i miei pazienti: mi sono basato fondamentalmente sulle mie conoscenze in Medicina Tradizionale Cinese, Agopuntura ed Omeopatia.

Ho voluto infatti, agire in anticipo visitando ogni singolo paziente e proponendo a ciascuno di essi tre sedute gratuite di Agopuntura, sommandole ad una prevenzione con l’omeopatia ed i fermenti lattici dopo adeguata visita utile per stabilire la costituzione di ogni singolo paziente.

L’Agopuntura è infatti una disciplina che appartiene alla Medicina Tradizionale Cinese e, come tutte le medicine orientali, si basa sul fatto che ogni singolo paziente non si rivolge al proprio medico quando sta poco bene o quando, peggio ancora, i suoi sintomi sono nettamente peggiorati ma quando si trova in uno stato di apparente buona salute, in modo tale da potenziare la propria struttura (appunto lo yin) al fine da consentire un corretto funzionamento dello yang (la funzione).

Per far questo è necessario consentire una buona diffusione del qi, ossia dell’energia o fluido vitale che è presente nell’organismo umano e che talvolta, o per deficit o per ostruzione dovuto principalmente a stress e fattori alimentari errati, si trova in uno stato tale da predisporre l’organismo ad ammalarsi.

Tutto questo si può però evitare, potenziando lo yin ed infatti il protocollo che sto applicando ad ogni mio assistito si basa sull’agopungere i quattro punti appartenenti al meridiano REN, ossia il 12, il 10, il 6 ed il 4 REN che sono in grado di stimolare il Deqi (liberazione del qi), gli agopunti 3 RENE, 6 MILZA E 36 STOMACO che hanno una funzione di tonificare l’organismo in generale, rafforzando la milza contro l’umidità (uno dei fattori patogeni di maggior rischio nella genesi delle malattie da raffreddamento) ed infine il 4 dell’INTESTINO CRASSO che ha una funzione di prevenzione in quanto tonico del sistema immunitario.

Consentire ad ogni assistito di avere un rinforzo naturale e quindi privo di ogni effetto naturale, unitamente al fatto che l’Agopuntura possiede in sé altri benefici (antiinfiammatori, immunitari e rilassanti garantendo un buon ristoro psicofisico) mette il paziente nella condizioni di avere una possibilità notevole ed altresì importante nel rafforzare il proprio organismo senza dover rischiare di incontrare effetti collaterali propri e possibili di alcuni farmaci che vanno utilizzati con raziocinio e quando effettivamente necessari.

Oltre all’agopuntura, ritengo fondamentali per ogni paziente seguire una buona e sana alimentazione, basandosi principalmente su quegli alimenti che siano nutritivi ed altrettanto benefici per il corpo umano, come la frutta e la verdura per le intrinseche proprietà vitaminiche ed antiossidanti.

Ad ognuno di loro consiglio, infatti quei prodotti che sulla base delle mie conoscenze acquisite mediante il Master in Alimentazione e Dietetica, mi hanno permesso di poter essere d’aiuto anche nell’ambito alimentare al fine di mettere al corrente il paziente su quei prodotti che potevano essere per lui di aiuto per garantirgli una migliore qualità di vita.

Indubbiamente è un servizio che richiede tempo e pazienza, specialmente riguardo al cambio di abitudini che ognuno di noi deve attuare ma la soddisfazione che avverte il paziente nel vivere sulla propria pelle una vita “nuova” e migliore rispetto alla precedente rappresenta una gratificazione globale ed altamente significativa.

Il Dottor Luca Gabriele Punziano riceve presso lo Studio Medico
ROMA – zona Marconi
via Francesco Grimaldi 127 – Cell. 320 743 1143