Daniele Nica, la giustizia finalmente si muove

0
898

Ad un anno esatto dal tragico investimento di Daniele Nica, la giustizia si è messa finalmente in movimento.Dopo 12 mesi si sono infatti chiuse le indagini sul caso di Daniele Nica con due richieste di rinvio a giudizio per omicidio stradale. Secondo quanto si apprende dal web, sarebbero questo il capo d’accusa nei confronti dell’uomo, S.R. 29 anni, che alla guida della Mercedes travolse Daniele lungo la statale Aurelia; l’altra richiesta di rinvio a giudizio, sempre per omicidio stradale, è nei confronti del 23enne A.G. invece, collega di Daniele, che parcheggiò la sua panda su una banchina lungo la statale.

Il ragazzo, infatti, venne travolto dalla Mercedes fuori dal locale Pinar sull’Aurelia.