Cuccioli di segugio gettati nella spazzatura a Cerveteri

0
1313
cuccioli

9 cuccioli salvati dai volontari dell’associazione Amore Randagio.

Li hanno gettati dentro la spazzatura. Erano ormai spacciati 9 cuccioli di segugio ma a Cerveteri sono stati salvati da due volontarie dell’associazione “Amore randagio” intervenute prontamente nella zona di San Paolo. I cagnolini, di appena 30 giorni, erano feriti, denutriti e pieni di pulci. Sul posto Anita De Cesaris e Lara Puglisi. “Si prova solo dolore a vedere delle anime così piccole in quelle condizioni – racconta Anita – e la loro mamma impaurita che non può offrire loro un posto sicuro. Ora però li abbiamo recuperati e dopo le cure necessarie speriamo possano avere una famiglia che li ami”. I simpatici e tenerissimi segugi con macchie bianche e nere, sei femmine e tre maschi, sono stati portati dal medico veterinario. Quel posto distante dal centro urbano sarebbe diventato una sorta di cimitero clandestino di carcasse gettate da persone ignote.

Le forze dell’ordine già in passato hanno indagato su cani di razza rubati e rivenduti nel mercato nero o a volte uccisi se in condizioni precarie. Non si esclude invece che questa volta si tratti di cani abbandonati da cacciatori senza scrupoli.