“L’amministrazione Paliotta non ha mai ascoltato i commercianti”

0
2329

 

Riceviamo e pubblichiamo dall’Unione commercianti Ladispoli.Il continuo sviluppo della nostra città e la continua gestione amministrativa legata a soggetti non strettamente legati al commercio ha comportato scelte politiche che non hanno tutelato affatto la nostra categoria- Anzi hanno contribuito a creare ancor più difficoltà  di quanto ne abbia creato la crisi che stiamo attraversando, ma sopratutto sono state fatte scelte e prese decisioni senza interpellare o al limite solo ascoltare il parere di coloro che da sempre in questa città investono i propri guadagni ogni anno, creano gli unici posti di lavoro che ci sono. Stiamo subendo da anni decisioni che ledono le nostre categorie solo perché non si riesce a fare una programmazione seria legata all’unico vero sviluppo che porterebbe ricchezza e lavoro alla nostra città. Cioè quello turistico commerciale. L’unico sviluppo che le amministrazioni hanno saputo intraprendere e stato quello del cemento e dei centri commerciali, a danno ovviamente di tutti
Sia chiaro, una strada quella del cemento e dei centri commerciali che andava intrapresa,ma di pari passo con quella legata al turismo che ovviamente non c’entra niente con spettacoli e mercatini vari. Tutto serve in un periodo di sviluppo ma senza una seria programmazione si è solo buttato al vento denaro ed energie.
La colpa forse è proprio la nostra che abbiamo guardato impassibili senza intervenire il consumarsi di questi anni, chi per un motivo chi per un’altro, non ci siamo resi conto che quel piccolo favore chiesto ci ha portato un guadagno temporaneo che stiamo pagando a caro prezzo  proprio in questi ultimi anni.
La vera forza di questa classe politica che sta affondando l’Italia è proprio l’incapacità dei commercianti tutti ad unirsi in una unica realtà che possa essere decisiva nella scelta di sviluppo del proprio territorio. Il nostro progetto mira proprio a creare una unione tra attività commerciali che  detti le linee guida del futuro sviluppo del territorio e del commercio, creando un unico centro commerciale all’aperto, individuando strategie di marketing che possano portare nuovi indotti economici e commerciali nella nostra cittadina tenendo conto dei centri commerciali limitrofi, inserendosi in un percorso ed itinerario  commerciale da offrire ai clienti con iniziative legate ai vari periodi commerciali dell’anno. Come Natale, saldi, Pasqua. Un’associazione a cui l’amministrazione faccia riferimento per ogni iniziativa turistica commerciale, allo scopo di salvaguardare il già precario equilibrio degli attuali commercianti. Il messaggio e stato recepito subito dalla nuova Amministrazione che si è resa disponibile  al progetto della UNICOM che prevede a costo zero x l’amministrazione la realizzazione di eventi sia commerciali che culturali all’interno della programmazione estiva, oltre ad una pianificazione generale per tutto il 2018  insieme alla UNICOM.

Unione commercianti Ladispoli