“Un noto imprenditore toscano è interessato all’acquisto dell’Associazione Sportiva Lucchese”

0
262

“Come avevamo annunciato, continuiamo la nostra ricerca di club calcistici che intendano compiere il salto di qualità e risalire verso i prestigiosi palcoscenici del professionismo. Essendo la Sport Man un’agenzia che opera in Toscana, privilegiamo in questo progetto le società a noi più vicine”.

Con queste parole il procuratore sportivo e manager, Alessio Sundas, ha illustrato la nuova strategia della sua agenzia che, per conto di un noto imprenditore toscano, sta tentando di entrare nel mondo del calcio con capitali freschi e progetti di valorizzazione dei vivai giovanili.

“Da mesi – prosegue Sundas – ci stiamo scontrando con una mentalità conservatrice da parte di varie dirigenze che non vogliono cedere il passo a programmi innovativi e potenziamento economico. Ci siamo visti chiudere la porta in faccia da club che poi sono falliti, oppure navigano ad un passo dal baratro economico, o sono in condizioni di classifica di basso profilo. E soprattutto senza prospettive. Non sempre, per fortuna, abbiamo trovato dirigenti stolti, ci sono anche club lungimiranti con cui abbiamo chiuso accordi per la ricerca di sponsorizzazioni con la nostra agenzia. Ora, muovendoci sempre in Toscana, annunciamo di aver chiesto ufficialmente un incontro ai dirigenti dell’Associazione Sportiva Lucchese, una delle più antiche società italiane con 112 di gloriosa storia. Un club che vanta varie presenze in Serie A e con cui vorremmo instaurare un proficuo rapporto di collaborazione. Sia per valutare l’eventuale acquisizione del pacchetto di maggioranza da parte dell’operatore economico che abbiamo l’onore di rappresentare, sia per fornire sponsorizzazioni e giocatori per il potenziamento dell’organico. Abbiamo molti atleti di valore, sia italiani che stranieri, che potrebbero contribuire alla risalita della Lucchese verso posizioni di alta classifica. Come il centrocampista Paolo  Cilenti, l’esterno Luca Franzino, l’attaccante Fandje Tourè, Tahir Nasiru Maigini difensore centrale nigeriano ed il terzino Ibrahima Soumah dalla Guine. Oltre ad altri  calciatori dell’Academie Football Madarom De Guinee di cui la Sport Man detiene delle importanti quote. Attendiamo un segnale dai dirigenti rossoneri”.

LASCIA UN COMMENTO