“Inviata ai dirigenti del Como Calcio la proposta ufficiale di acquisizione della società”

0
239

“Lo scorso febbraio offrimmo la nostra collaborazione per salvare il Como Calcio dal disastro, ma fummo massacrati mediaticamente. Dopo sette mesi, con amarezza, dobbiamo osservare che se il nostro appello non fosse stato sottovalutato, ora il club lombardo non navigherebbe in acque tempestose. La Sport Man rilancia la propria proposta di acquisizione della società lariana, abbiamo già inviato una lettera ufficiale alla dirigenza per chiedere un incontro”.

A parlare è il manager internazionale Alessio Sundas, tornato in pista nelle vesti di mediatore per favorire l’acquisto del Como Calcio da parte di un noto operatore economico.

“Ci auguriamo che questa volta la nostra proposta non sia derisa – prosegue Sundas – siamo pronti ad acquisire il pacchetto di maggioranza della società se l’attuale proprietà sarà disposta a cedere. In questi mesi sono accadute troppe vicissitudini al Como Calcio, abbiamo visto eroine della patria apparire e poi dissolversi nel nulla, problemi per lo stadio, difficoltà economiche, fallimenti ed il baratro della Serie D. Un club con 110 anni di storia e tante partecipazioni alla Serie A non merita di sprofondare in questo modo, è una delle società più antiche del nostro football, una realtà importante ai confini di una metropoli come Milano. Siamo decisi a rilanciare una piazza dove i tifosi sono tanto appassionati quanto competenti, l’obiettivo sarebbe quello di riportare in tre anni il Como Calcio in Serie B. Rinforzando economicamente le casse della società con sponsor di ottimo livello e potenziando l’organico tecnico con attrezzate Scuole Calcio. Attendiamo una risposta ufficiale dal presidente del club”.

.

LASCIA UN COMMENTO