“Il Comitato Marina di San Nicola ha dimenticato che questa convenzione è una delle battaglie che ho sostenuto in passato”

0
200

“Sono rimasto sorpreso nel leggere il comunicato stampa pubblicato dal Comitato Marina di San Nicola, con il quale viene contestata la proposta di nuova convenzione tra Comune e Consorzio che sarà discussa questa sera in Consiglio comunale”. Con queste parole il sindaco Alessandro Grando è intervenuto in merito alla nuova richiesta di chiarimenti giunta dal Comitato Marina di San Nicola.
“Ciò in quanto tale convenzione – ha proseguito Grando – non solo è l’ennesimo punto programmatico che portiamo a compimento in breve tempo, ma è anche la proposta che è stata ampiamente illustrata al Comitato di quartiere e ai residenti di Marina di San Nicola durante la campagna elettorale.
All’epoca il Comitato accolse favorevolmente la mia proposta, già presentata in qualità di Consigliere comunale di opposizione nella passata consiliatura, e da allora nulla è cambiato se non, a quanto pare, la posizione del Comitato stesso.
Inoltre tra le critiche più aspre vi è un argomento, quello della gestione dell’acquedotto, che nulla ha a che vedere con la nuova convenzione.
L’impressione è dunque quella che alla base di queste critiche ci siano altre motivazioni, tutte interne alla gestione consortile, nelle quali non posso e non voglio entrare. Non mi sono mai intromesso nelle vicende interne del Consorzio Marina di San Nicola quando ero Consigliere comunale e non intendo certo cominciare adesso in qualità di Sindaco. Voglio infine ricordare un aspetto cruciale della vicenda: la nuova convenzione non è un atto unilaterale sul quale deciderà d’imperio stasera il Consiglio comunale. I Consorziati – ha concluso Grando – dovranno decidere se aderire o meno alla proposta nell’Assemblea consortile che si terrà il prossimo 17 dicembre. Se i cittadini di Marina di San Nicola non vogliono la nuova convenzione e preferiscono tenersi quella di urbanizzazione in essere, o magari neanche quella, non dovranno fare altro che manifestarlo con un atto formale. L’impegno che la nostra amministrazione ha preso con i cittadini di Marina di San Nicola è quello di assecondare la loro volontà, ed a questa ci atterremo”.

LASCIA UN COMMENTO