Cerveteri, come fare richiesta di risarcimento danni dopo la nevicata e le gelate

0
306
 
Con Delibera di Giunta n.31 di giovedì 8 marzo 2018 il Comune di Cerveteri ha dichiarato lo stato di calamità naturale per l’intero territorio comunale a seguito della nevicata verificatasi nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 febbraio e le gelate, con temperature ben al di sotto dello zero, dei giorni successivi.

“Sebbene da un punto di vista della viabilità, grazie allo straordinario lavoro dei Volontari della Protezione Civile, coadiuvati dalle Forze dell’Ordine, dalle realtà di volontariato del territorio e dal personale dell’ATI dell’Igiene Urbano, il clima ha creato gravi danni ad uno dei settori economico ed occupazionali più importanti della nostra città come quello agricolo – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – la nevicata che è caduta sull’intero Litorale, nonostante fosse prevista, è stata di gran lunga superiore ad ogni immaginazione. Per di più, c’è da aggiungere, che il nostro territorio non è certamente abituato ad un clima e a delle gelate simili. Tutti coloro che hanno subito danni, con la Delibera approvata, potranno presentare richiesta di risarcimento utilizzando il modulo pubblicato sulla home page del Sito del nostro Comune, allegando la documentazione fotografico relativo i danni subiti”.
“Negli ultimi anni il settore agricolo ha subito pesanti e gravi danni a causa dei fenomeni climatici – ha dichiarato Riccardo Ferri, Assessore all’Agricoltura del Comune di Cerveteri – a partire dalla tromba d’aria del 6 novembre 2016, per poi passare al lungo periodo di siccità che ha compromesso molti raccolti, fino alla nevicata di due settimane fa. A tutti gli imprenditori del settore agricolo, tutta la mia vicinanza e solidarietà, umana, professionale e amministrativa”.
Il modulo per la richiesta di risarcimento danni è scaricabile dal sito www.comune.cerveteri.rm.it
Qui il modulo da compilare: