Campo di calcio del Ladispoli annaffiato con l’acqua di pozzo

0
403

Molti lettori ci avevano segnalato come spesso, nonostante il divieto emesso dal comune, il nuovo campo del Ladispoli in zona piane di Vaccina, fosse annaffiato in modo costante ed abbondante.Una scena che non era piaciuta a tante persone che, nel rispetto dell’ordinanza sindacale, da giorni stanno evitando di sprecare acqua potabile per bagnare i propri giardini.

Abbiamo verificato e, grazie all’intervento del sindaco Grando che ha mandato a controllare, si è appreso che per annaffiare il nuovo rettangolo verde sintetico dello stadio Angelo Sale si usa acqua di pozzo e non la preziosa acqua potabile in questo torrido periodo. Tutto in regola, dunque, grazie ai nostri lettori per la collaborazione.

LASCIA UN COMMENTO