ARRIVANO LE “COPPE” DALLA BEFANA PER ETRURIA SCHERMA CERVETERI

0
476
foto fornita da Etruria Scherma

Ottima la prestazione della scuola di Scherma “Etruria” di Cerveteri (Roma) al campionato interregionale under 14aperto ai giovani schermidori provenienti dalle vicine Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio, svoltosi a Roma, al Palabocce di Eur Torrino, nei giorni 6 e 7 gennaio 2018.La compagine Cerite ha infatti conquistato un meritatissimo terzo posto con lo sciabolatore STIRPE Daniele che bissa i suoi precedenti risultati e si avvicina alle finali Nazionali di Riccione; si aggiudicano la coppa anche il fiorettista FERRUCCI Pablo con il 6° posto e lo sciabolatore DI GRAVIO Samuele con il 5° posto fermandosi tutte due sotto il podio.

Risultati eccellenti quindi per questa ormai affermata realtà che è la Scherma a Cerveteri (RM), che riesce ad emergere in una competizione dove hanno preso parte ben 775 atleti provenienti appunto anche dalle regioni confinanti, conquistando 3 coppe, in quanto nella scherma vengono premiati i primi 8 di ogni categoria, e fornendo comunque prestazioni di tutto rispetto anche dagli atleti che non hanno raggiunto i primi posti ma chesi sono impegnati e non hanno sfigurato dinanzi a scuole ben più blasonate.

 

Facciamo anche i complimenti all’atleta Cantucci Gaia che nello stesso weekend, grazie alla qualificazione ai prossimi campionati Europei di Sochi (RU) già conquistata, ha potuto partecipare alla prova di Coppa del Mondo a Udine; da ammirare soprattutto il coraggio che ha visto la sedicenne Gaia confrontarsi con
atlete ben più grandi, essendo infatti una prova under 20, provenienti da ogni angolo del Mondo. E bene anche per Cerveteri, visto che il “Logo di Etruria Scherma Cerveteri” viene ormai accostato alla scherma Mondiale.

 

“Ringrazio tutti i ragazzi, premiati e non, per le emozioni che mi hanno regalato, e i genitori che sono i primi promotori di questi successi” –  queste le parole a caldo della Maestra LessovaMarcela, che ribadisce anche la crescita della Scherma a Cerveteri, a dimostrazione del fatto che nello stesso weekend, ci sono stati atleti sparsi in tutta Italia; Roma Udine e Foligno dove domenica 7 gennaio c’è stata una bellissima competizionedi spada riservata a squadre miste formate da un atleta femminile Gaia Cantucci e uno maschile Luca Buonocore.